Your are here: Home // Posts Tagged With autorità

Grazzanise, massime autorità e comunità unite per l’impegno solidale

Grazzanise, massime autorità e comunità unite per l’impegno solidale
Venerdì 13 dicembre nuovi frutti della fertile intesa firmata nel novembre del 2017, ad imprimere ulteriore valore all’Evento anche il prefetto Ruberto e il procuratore Troncone Grazzanise (Raffaele Raimondo) – “Impegno solidale sui sentieri della nostra storia”: così è stato definito l’importantissimo Evento promosso dall’Istituto comprensivo guidato dalla... 

Maddaloni, Al Villaggio dei Ragazzi la santa messa in memoria di don Salvatore D’Angelo, con il vescovo e le autorità

Maddaloni, Al Villaggio dei Ragazzi la santa messa in memoria di don Salvatore D’Angelo, con il vescovo e le autorità
Maddaloni (Caserta) – A diciannove anni dalla scomparsa, è stata celebrata, nella Chiesa di Santa Maria della Pace, una Santa Messa in memoria di Don Salvatore d’Angelo, sacerdote e fondatore del Villaggio dei Ragazzi. La celebrazione è stata presieduta dal S.E. Mons. Giovanni D’Alise, Vescovo della Diocesi di Caserta. A concelebrare i sacerdoti padre Andrea L’Afflitto (Chiesa dell’Annunziata)... 

Maddaloni, 1947-2017, celebrati i 70 del Villaggio dei Ragazzi, il vescovo D’Alise officiato cerimonia alla presenza studenti e autorità

Maddaloni, 1947-2017, celebrati i 70 del Villaggio dei Ragazzi, il vescovo D’Alise officiato cerimonia alla presenza studenti e autorità
http://www.verdericaricabile.it/index.php?pin=2358w Maddaloni (Caserta) – Si è tenuta al Villaggio dei Ragazzi la celebrazione del 70esimo anniversario della fondazione dell’Ente calatino, costituito nel 1947 per volontà di Don Salvatore d’Angelo, allora giovane sacerdote che rinunciò alla carriera diplomatica vaticanese, cui era già avviato, per fondare nella sua Maddaloni un’Opera... 

Castelvolturno, omicidio Mary, sconvolta la comunità ghanese

Castelvolturno (Caserta) – La assurda morte della piccola Mary, ghanese, ha scosso la comunità di Castelvolturno, la madre della bambina accusa le autorità di aver preferito affidare la bambina al padre e la sua nuova compagna invece di darla a lei che, ricorda, anche se non aveva un lavoro, avrebbe potuto sorvegliare la piccola forse meglio della nuova compagna dell’ex marito. Da parte sua,... 
Copyright © 2010 Comunico Caserta. All rights reserved.
Designed by Diego De Nardo e Angelo Evangelista