You are here: Home // Eventi // Napoli, La bella addormentata e Chimera al Museo del sottosuolo

Napoli, La bella addormentata e Chimera al Museo del sottosuolo

Napoli – Il 15-16 Giugno Il Demiurgo e Il Museo del Sottosuolo rinnovano il proprio sodalizio, e dopo il successo delle fortunate messe in scena di Moby Dick e Sherlock Holmes presentano al pubblico un versione allegra, creativa, originale ed emozionante della fiaba “La Bella Addormentata nel Bosco”.

La bella e la bestia 2

Ancora una volta la sfida è quella di raccontare storie nuove e avvincenti, che partano da testi conosciuti per diventare qualcosa di diverso e innovativo, storie che si raccontano al pubblico profittando di una suggestione emotiva unica al Mondo: quella offerta dalla cornice mozzafiato de Il Museo del Sottosuolo, piccola oasi d’arte e cultura fiorita a 25 metri sottoterra, nel ventre della città.

LA STORIA
Quando la strega Malefica non viene invitata al battesimo della neonata principessa Aurora, lancia una maledizione che promette la morte della piccina entro il suo 16esimo compleanno. Tre fate bizzarre con l’aiuto di un principe bellissimo dovranno salvare la principessa Aurora dalla maledizione del sonno eterno…

LO SPETTACOLO
La rivisitazione della favola de La Bella Addormentata, classico della tradizione Europea, operata dal demiurgo è realizzata in una chiave poetica e brillante, ricca di humor, dal ritmo serrato e coinvolgente. Lo spettacolo è adatto ai “bambini” di ogni età.

LA LOCATION
Il museo del Sottosuolo di Napoli è un luogo altamente suggestivo dove si condensano anni e anni di storia. Napoli è la città partorita dalle sue stesse viscere: si cominciò a scavare in epoca greca estraendo il tufo con il quale la città fu cinta di mastodontiche mura, i Greci costruirono nel sottosuolo L’Acquedotto della Bolla e lasciarono ipogei con affreschi di mirabile bellezza. I Romani ampliarono le mura, scavarono nella collina di Posillipo due viadotti e con l’Acquedotto Augusteo portarono a Napoli le acque del Serino. I primi Cristiani scavarono le Catacombe con affreschi e mosaici.

In epoca di conflitti bellici la cavità a 25 metri sottoterra di Piazza Cavour 140 rappresentò un rifugio per i napoletani in fuga dall’inferno delle bombe che minacciavano la superficie. Il sottosuolo napoletano, divenendo un vero e proprio rifugio antiaereo, ha ospitato per anni migliaia e migliaia di persone che si sono amate, odiate, sposate, che hanno condiviso passioni politiche, idee e addirittura nascite e morti. Lo spesso tufo di cui sono formate le antiche cisterne, durante la seconda Guerra Mondiale, salvò migliaia di vite umane.

Il costo del biglietto Intero è di €15
Il costo del biglietto Ridotto è di €10 (bambini dai 4 ai 10 anni)
Giorni di spettacolo: 15 e 16 Giugno 2019
Ore 19.00 e 20.30
La durata dello spettacolo è di circa 80 minuti.
PRENOTA
Tel. 327 014 8209
E-mail info.demiurgo@gmail.com

ADATTAMENTO E REGIA
Franco Nappi
CAST
AURORA – Antonella Liguoro
FLORA – Roberta Frascati
FAUNA – Emanuela Urga
SERENELLA – Gennaro Ciotola
MALEFICA – Roberta Astuti
CORVO – Angelo Sepe
PRINCIPE FILIPPO – Valerio Lombardi
RE STEFANO- Franco Nappi

CHIMERA, La favola di Amore e Psiche al Museo del Sottosuolo

Venerdì 14 Febbraio alle ore 19,30 ed alle ore 21,30 ci sarà uno #SpettacoloMozzafiato su una delle storie d’amore più romantiche e struggenti di tutti i tempi. la rappresentazione viene messa in scena proprio nel giorno di #SanValentino affinché tutti possano immergersi nella dolcezza e nella bellezza del sentimento a cui tutti aneliamo, aprire il #cuore e cullare l’#anima per una sera.

Chimera

Lo spettacolo, il cui titolo completo è “Chimera: La favola di Amore e Psiche negli occhi di Dino Campana” nasce nell’Aprile 2012 dalla mano drammaturgica della regista Livia Bertè per celebrare il grande artista Carmelo Bene nel decennale della sua morte.
Per questo motivo al suo interno la storia viene arricchita da versi liberamente tratti dai Canti Orfici, cavallo di battaglia dell’attore.
I versi di Dino Campana vengono inseriti all’interno della “Favola di Amore e Psiche”, vero fulcro dello spettacolo, per creare continue e speciali suggestioni attraverso l’uso di sovrapposizioni e tecniche vocali.
Questa lieve novità in campo teatrale si sposa egregiamente con una delle più antiche e carezzevoli Fiabe del passato.

La storia di Apuleio viene ripercorsa fedelmente, seguendone i dettagli come i punti salienti, gli attori regalano corpo e volto al mito.
A creare le suggestioni indispensabili per far calare lo spettatore in questo mondo fiabesco sono le immagini.
Il paesaggio esterno, naturale conferisce forza e sincerità alla vicenda. La minimale ed incantevole chiave scenografica dello spettacolo, composta per lo più da luci non artificiali, fiaccole, bracieri riporta in un mondo passato e perduto. Il candore dei vestiti bianchi richiama quell’idea di purezza e dolcezza tipica della favola a lieto fine.
Infine a condurre in un’altra dimensione è la musica inedita, composta appositamente per questo spettacolo da Gianluca Rovinello, eseguita dal vivo con gli incantevoli suoni dell’arpa e del violino.

In scena gli attori:
Leonardo Di Costanzo
Keara Barassi
Orentia Marano
Marilia Marciello
Angela Rosa D’Auria
Livia Bertè
Ad eseguire le splendide musiche inedite i musicisti Gianluca Rovinello (arpa) ed Anna Rita Di Pace (Violino).

Lo spettacolo inizierà alle ore 19,30 ed alle ore 21,30.
Si prega per questo il gentile pubblico di arrivare in sito almeno 15 minuti prima al fine di permettere uno scorrevole svolgimento della rappresentazione.

INFO E PRENOTAZIONI
turno ore 19:30
turno ore 21:30
PRESENTARSI AL BOTTEGHINO 15 MINUTI PRIMA DELL’INIZIO
DURATA 1 ora e 20
COSTO Biglietto 16,00 euro

POSTI LIMITATI, PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA

PRENOTA IL TUO BIGLIETTO:
Chiamare 371 4285438 – 328 0115044
messaggio whatsapp 340 4657949
Direct (messaggio privato su fb)
lachiavediartemysia@gmail.com

Tags: , , , , , ,

Leave a Reply

Copyright © 2010 Comunico Caserta. All rights reserved.
Designed by Diego De Nardo e Angelo Evangelista