You are here: Home // Cronaca // Caserta, ritrovato il corpo del 31enne scomparso, morto suicida sui binari della stazione di Albanova

Caserta, ritrovato il corpo del 31enne scomparso, morto suicida sui binari della stazione di Albanova

San Cipriano d’Aversa (Caserta) – Era uscito di casa domenica mattina, non vi era più tornato creando preoccupazione in famiglia. Preoccupazione che si è rivelata esatta poiché l’uomo non è più tornato a casa. Si tratta del 31enne che si era allontanato da casa per poi farvi ritorno.

binari

Ma domenica mattina ha salutato la madre affettuosamente prima di uscire di casa e non farvi ritorno. Il suo corpo è stato rinvenuto sui binari della stazione di Albanova in provincia di Caserta.

Michele Diana, questo il nome dell’uomo, 31enne di San Cipriano d’Aversa (Caserta), era un uomo allegro e solare ma con una grande tristezza che sfociava in depressione.

Non si sentiva realizzato, la mancanza di lavoro lo rendeva frustrato.
Non sopportava il fatto di non avere sbocchi, non vedeva nulla per il suo futuro ed ha deciso di commettere l’estremo gesto assurdo. Si è incamminato sui binari della stazione fino a quando il convoglio non lo ha investito.

Un testimone ha confermato la tesi del suicidio avvenuto spontaneamente.
Sul posto sono arrivati i soccorsi del 118 e le forze dell’ordine. Il corpo di Diana è stato trasferito presso la sala mortuaria dell’ospedale Sant’Anna e San Sebastiano a Caserta.

Questa Italia che non offre sbocchi ai giovani perde sempre più vite, indifferente a tanta sofferenza.
L.F.

Tags: , , , , ,

Leave a Reply

Copyright © 2010 Comunico Caserta. All rights reserved.
Designed by Diego De Nardo e Angelo Evangelista