You are here: Home // Comunicati // Napoli, Confronto fra Lega e sindacato polizia Coisp: “La camorra è come un cancro, per combatterlo occorre una terapia d’urto come la chemioterapia”

Napoli, Confronto fra Lega e sindacato polizia Coisp: “La camorra è come un cancro, per combatterlo occorre una terapia d’urto come la chemioterapia”

Napoli – Nella mattinata odierna, il candidato al Parlamento Europeo della Lega, Valentino Grant, uomo di spicco voluto fortemente da Matteo Salvini, ha organizzato una riunione tecnico-politica con il sindacato di polizia Coisp campano basata sulla ‘sicurezza e legalità’ . Erano presenti le delegazioni Provinciale e Regionale del Coisp con i rispettivi leader Giuseppe Raimondi e Alfredo Onorato. Nell’occasione era presente anche il Prof. De Luca Giovanni noto specialista in chirurgia oncologica. Un incontro per fare il punto sulla critica situazione in cui versano gli appartenenti alla Polizia di Stato in Campania, una condizione che giorno dopo giorno rischia di diventare insostenibile visti i reiterati eventi criminali, non ultimo l’omicidio a San Giovanni Barra davanti alla scuola materna.

DA SX RAIMONDI - GRANT - ONORATO - DE LUCA - BUFANO - ROMANO

“Purtroppo paghiamo lo scotto dei tagli fatti dei precedenti governi – commenta il leader del Coisp partenopeo Giuseppe Raimondi – che di fatto hanno messo in ginocchio il comparto sicurezza. A Napoli non ci sono divise operative sufficienti per tutti i poliziotti, abbiamo un parco moto ed auto ormai ridotto all’osso ed obsoleto , strutture fatiscenti e fra queste, alcune, meriterebbero la chiusura parziale se non totale, Commissariati ridotti all’osso per carenza organica dove ogni evento straordinario è ormai diventato ordinario … Ovviamente se la polizia partenopea soffre di queste criticità si può solo immaginare in che condizioni versano le altre Questure campane. Sono almeno due anni che invochiamo leggi speciali a Napoli per contrastare una criminalità che ormai non ha più regole.

La camorra è come un cancro – continua il sindacalista di polizia – per combatterlo occorre una terapia d’urto come la chemioterapia , ecco perché siamo convinti che le leggi speciali potrebbero realmente combattere ed arginare la micro e macro criminalità; occorre la certezza della pena, occorre sospendere qualsiasi beneficio per chi delinque, nessun cumulo di pena ma direttamente il carcere per scontare la pena inflitta. Solo così possiamo ritrovare la fiducia dei cittadini nelle istituzioni, fermando questa delinquenza. Napoli è una capitale Europea visitata da turisti di tutto il mondo, ed è per questo che riteniamo fondamentale che anche il parlamento europeo si attivi, pure stanziando fondi economici a favore della Polizia di Stato per acquistare auto , motocicli , divise, computer , fotocopiatrici, assegnando un capitolo ad hoc per pagare gli straordinari ai poliziotti che molto spesso sono costretti ad attendere anche un anno per essere remunerati”.

“Ci rendiamo conto che si tratta di promesse fatte durante la campagna elettorale – dichiara il segretario regionale del Coisp Alfredo Onorato – ma altrettanto possiamo affermare che le problematiche sono state affrontate in un clima di cordialità e piena collaborazione . Poi, possiamo anche sbagliare ma la percezione è stata che il candidato della Lega , Valentino Grant, ha dimostrato di voler trovare una soluzione proponendo da subito un tavolo tecnico con la nostra organizzazione sindacale al fine di poter comprendere meglio le necessita del cittadino/poliziotto in Campania ”.

L’esponente della Lega,Valentino Grant, analizzando una per una le giuste rimostranze del Coisp, ha formalmente preso l’impegno, in caso di una sua conferma al parlamento europeo, di portare a Bruxelles le problematiche evidenziate dal sindacato di polizia.
Ancora una volta il Coisp si rende protagonista nei confronti della politica portando sul tavolo le vere problematiche vissute (e subite) dai Poliziotti.

Tags: , , , , , , ,

Leave a Reply

Copyright © 2010 Comunico Caserta. All rights reserved.
Designed by Diego De Nardo e Angelo Evangelista