You are here: Home // Politica // Caserta, 160 alberi a rischio abbattimento, la città insorge e chiede dietrofront di Marino

Caserta, 160 alberi a rischio abbattimento, la città insorge e chiede dietrofront di Marino

Caserta – Centosessanta alberi da fusto a rischio abbattimento. La determina firmata da Carlo Marino che lascia interdetti i cittadini. Il motivo sarebbe la paventata pericolosità degli stessi per persone o cose. Gli alberi su viale Carlo III sarebbero da abbattere ma non si ha contezza di quanto è stato affermato dal primo cittadino il quale pare che per risolvere problematiche della città passa “alle maniere forti”.

Alberi
Il costo dell’abbattimento è di 83mila euro, certo sarebbe costato di meno se si fosse fatto operazione di recupero e di cura in questo paio di anni di amministrazione targata Marino. Contro l’azione di abbattimento voluta da Marino insorgono cittadini ed associazioni, anche il WWF che intima il sindaco a fare dietrofront. In rivolta anche gli agronomi.

Sembra inaccettabile la possibilità che ben 160 alberi si ammalassero tutti assieme, senza possibilità di intervento. Alberi lasciati a marcire senza cura e senza rimedi. Ma sono tutti da abbattere?

Abbiamo a che fare, a quanto pare, con una amministrazione incapace di prevenire gli estremi se pensiamo che le fogne sono otturate e attendiamo le prossime piogge per accorgercene. Noi speriamo che l’intervento di eliminare gli alberi non sia “un favore” a qualche amico, sarebbe troppo brutto da digerire.

Intanto sui social gira una petizione in difesa della piante che ha raccolto oltre 500 firme. Salviamo gli alberi che si possono salvare sindaco e non tagli la testa a tutti.

Tags: , , , , ,

Leave a Reply

Copyright © 2010 Comunico Caserta. All rights reserved.
Designed by Diego De Nardo e Angelo Evangelista