You are here: Home // Cronaca // Gricignano Di Aversa, Antonio Fiore e le poesie sull’amore. L’impegno civile sbarca al BookCity di Milano con l’Antologia

Gricignano Di Aversa, Antonio Fiore e le poesie sull’amore. L’impegno civile sbarca al BookCity di Milano con l’Antologia

Gricignano d’Aversa (Caserta) – “Una pagina, un’emozione’’. Niente come la poesia, con le sue parole, accarezza, graffia, dice cose pesanti e leggere insieme.
E’ importante dare voce alle donne, proprio in occasione del 25 novembre, giornata internazionale contro la violenza e gli abusi nei confronti delle donne, attraverso un fluente messaggio poetico chiaro e trasversale. “Se mi ami regalami una rosa”; questa è la seconda poesia presente nell’antologia del pluripremiato Antonio Fiore.

Antonio Fiore

Il brano “Io e Te”, dopo aver vinto il primo premio assoluto al concorso Convivio 2018 in collaborazione con il musicista Enzo Salvia, miete ancora successo. Lo scorso 12 novembre, infatti, è stato trasmesso dalla radio WCKG di Chicago negli Stati Uniti d’America.

“Se mi ami regalami una rosa”, è racchiusa nell’antologia artistica dell’autore, all’interno della quale trovano spazio altre due poesie, tra cui “L’alba dell’amore”. L’antologia poetica “Una pagina, un’emozione” è stata protagonista, sabato 17 e domenica 18 novembre, al BookCity di Milano.
“Una pagina, un’emozione’’ rende omaggio, onore e dignità alle donne. L’inchiostro rosso dell’amore con animo sensibile si muove in uno scorrere di fitte emozioni. Sognare è importante – dice Antonio Fiore – ma impegnarsi concretamente lo è ancora di più. “E’ un grande privilegio” – sottolinea – “essere presente nella prestigiosa antologia! che per raccontare non esita a mettere il dito nella piaga”.

Al centro della propria vita c’è l’impegno civile. Il poeta lo fa difendendo i valori in cui crede fortemente. Un poeta, prima ancora un uomo, che vuole fare del suo meglio denunciare i mali del proprio tempo. Dalla carta al cuore, attraverso la pelle delle donne, riflette sulla realtà, troppo spesso amara, dei giorni nostri.

Le parole, toccano segni, accarezzano ferite. “Se mi ami regalami una rosa”, la poesia diventa denuncia; non si era mai visto prima. Un fiore tra i fiori per le donne; la poesia non smette mai di fare il suo dovere. Non è solo un semplice ascoltare, ma un risveglio di emozioni troppo spesso sopite.

Vi è un invito alla riflessione, perché ogni donna vittima di violenza non finisca per diventare preda dei suoi carnefici, ma si ribelli. La poesia come messaggio d’amore e di speranza, anche grazie al suono delle parole.

Il cuore di Antonio Fiore si ribella: <<è necessario chiamare le cose con il loro proprio nome>>, chi ama non uccide come lui stesso scrive nel testo: “dici di amarmi – mentre col coltello della gelosia scarnisci le mie membra- l’amore non ha bisogno di cicatrici alcune- l’unica cicatrice: nel cuore l’amore di inseguire sogni liberi”.

Ecco la poesia “Se mi ami regalami una rosa” (Femminicidio) Non ti permetterò di leccare le mie ferite; dici di amarmi mentre col coltello della gelosia scarnisci le mie membra. Le tue violenti esternazioni con alternanti implorazioni celano solo follia, e i tuoi desideri hanno un solo volto, schiavizzare il mio corpo per dare sfogo alle tue insaziabili barbarie.

Il mio corpo non è e non sarà mai merce di scambio per nulla e per nessuno al mondo, ma un corpo di Donna che sa e vuole essere amata con l’indissolubile amore che si muove col cuore in mano.
Il mio corpo non è un oggetto, ma una bellezza che vive di sogni ed emozioni, come un guardarsi allo specchio, dove ci si potrà ammirare con gli unici occhi dell’amore. Il mio amore non ha bisogno di cicatrici alcune, ma di inseguire sogni, i sogni liberi come i pensieri di chi sa amare e fa volare oltre qualsivoglia confine. Se mi ami regalami amore e sogni che hanno il nobile sentimento dell’amicizia, del rispetto e dell’inconfutabile collegialità che dà alle persone la para dignità. Uomo, se per davvero dici di amarmi, il tuo sentimento non può essere morbosa gelosia ma un sogno d’amore di profumi e fiori che danno soffice carezze ai nostri cuori.

Amami con la leggiadra rosa della passione e petali sul mio corpo i suoi profumi che sprigioneranno su di me l’unica cicatrice: l’amore che lascia il segno del desiderio indissolubile!

Anna Dello Margio

Tags: , , , , , , ,

Leave a Reply

Copyright © 2010 Comunico Caserta. All rights reserved.
Designed by Diego De Nardo e Angelo Evangelista