You are here: Home // Attualità // Caserta, Teatro Città di Pace, successo di “Empty Space”, La poesia è una danza parlata

Caserta, Teatro Città di Pace, successo di “Empty Space”, La poesia è una danza parlata

Caserta – “Ieri sera, Martedì 20 Novembre, presso il Teatro Città di Pace di Puccianiello – Caserta ho partecipato ad una bellissima serata, “Empty Space” La poesia è una danza parlata di Spazio Donna e Omniarte che hanno voluto ricordare con una bellissima esibizione il dramma della donne che hanno subito violenza”. Questo il commento a caldo dell’ Assessore all’Istruzione , alle Politiche Giovanili e alle Pari Opportunità Maddalena Corvino che poi hai continuato.

Empty Space La poesia è una danza parlata di Spazio Donna e Omniarte (1)

Empty Space La poesia è una danza parlata di Spazio Donna e Omniarte (2)

Empty Space La poesia è una danza parlata di Spazio Donna e Omniarte (4)
“Donne di ieri e di oggi maltrattate, violentate, uccise, vittime soprattutto della ignoranza, del silenzio e della solitudine. Tutte queste cose insieme tolgono la dignità alle donne.
La strada per poter porre fine a questa violenza richiede degli sforzi più vigorosi soprattutto da parte della politica, credo, per contrastare questa discriminazione di genere, profondamente radicata soprattutto nella nostra cultura e nella cultura in generale perchè questo è un problema che riguarda purtroppo tutto il mondo.

In tutte le manifestazioni che si alternano in questi giorni fino al 25 novembre, Giornata mondiale contro la violenza sulle donne, Associazioni e istituzioni si avvicenderanno per portare un messaggio di speranza.
Speriamo – continua l’ Assessore – che i progetti di promozione e sensibilizzazione dei diritti delle donne possano realmente portare ad una nuova presa di coscienza della dignità femminile. E questo è il traguardo che noi ci auguriamo quando organizziamo queste manifestazioni.

La cosa che mi ha colpito di più stasera – conclude Maddalena Corvino – è stata la frase che “noi donne siamo state separate, mentre esiste tra di noi una sorellanza; unite tra di noi siamo forti”. In effetti siamo forti veramente e questa unione ci dovrebbe dare la forza per risolvere o meglio per accelerare di più la risoluzione di questo problema perchè, la storia ci insegna, dagli errori si deve imparare, soprattutto ad andare avanti. Il mondo deve andare avanti e non può tornare indietro e solo in questo modo secondo me ci sono i presupposti per cambiare, e proprio per questo, secondo me, bisogna farlo insieme.

Tags: , , ,

Leave a Reply

Copyright © 2010 Comunico Caserta. All rights reserved.
Designed by Diego De Nardo e Angelo Evangelista