You are here: Home // Politica // Caserta, Incendio allo Stir, oggi incontro in prefettura col ministro Costa: “presto tarsk force, in arrivo militari e carabinieri”

Caserta, Incendio allo Stir, oggi incontro in prefettura col ministro Costa: “presto tarsk force, in arrivo militari e carabinieri”

Caserta -A seguito dell’incendio divampato all’interno dello Stir di Santa Maria Capua Vetere, nel pomeriggio di oggi, c’è stato un incontro in Prefettura a Caserta con il ministro all’Ambiente Sergio Costa.
“Non possiamo pensare che questi incendi sono occasionali. La Procura della Repubblica ha aperto un fascicolo, Uno Stir sorvegliato h24 dove comunque si sviluppa un incendio, sinceramente mi lascia perplesso”. ha detto il ministro.

ministro Sergio Costa

Preoccupano i quattro incendi sviluppatosi da luglio di quest’anno che sembra abbiano una matrice camorristica intenzionata a distruggere questi territori. La politica si sta mobilitando per far intervenire i militari che dovranno fare la guardia ai siti dislocati in tutta la provincia.
La prefettura di Caserta, diretta da Raffaele Ruberto, ha individuato 262 siti sensibili di smaltimento rifiuti in Italia, tra questi, saranno indicati quelli che rappresentano maggiori rischi e che necessitano di controllo che verrà esercitato dai militari.

Il ministro Costa ha detto: “Presto arriveranno a Caserta e Napoli 100 carabinieri esperti in indagini ambientali che avranno il compito di capire cosa sta accadendo in Campania, mentre l’esercito sarà invece impegnato nella vigilanza di siti di rifiuti maggiormente sensibili.
“Pensiamo ad una tarsk force. E’ giusto – ha detto il ministro Costa – che lo Stato faccia sentire la sua presenza forte, anche fisica ed avviare un percorso che porti la gestione dei ciclo dei rifiuti verso una normalità e non più gestita come una emergenza”.

Presto verrà a Caserta il ministro dell’Interno, Matteo Salvini e qui si terrà anche un comitato nazionale per l’ordine pubblico. Per quanto riguarda il Consiglio dei Ministro annunciato dal vicepremier Di Maio non si sa ancora nulla. Terra dei Fuochi non ha pace, continua la sofferenza del territorio e dei cittadini. E si spera in un intervento massiccio dello Stato.

Tags: , , , , , , , ,

Leave a Reply

Copyright © 2010 Comunico Caserta. All rights reserved.
Designed by Diego De Nardo e Angelo Evangelista