You are here: Home // Cronaca // Casal di Principe, Schianto sulla Nola-Villa Literno, muore Luca Diana, 29 anni, doveva sposarsi il prossimo anno

Casal di Principe, Schianto sulla Nola-Villa Literno, muore Luca Diana, 29 anni, doveva sposarsi il prossimo anno

https://www.remax.it/Villa-a-Schiera-In-vendita-Casagiove_33711010-6?LFPNNSource=Search&cKey=33711010-6

Casal di Principe (Caserta) – Non si può morire a 29 anni, mentre vai a lavorare. E’ il grido di dolore di tanti cittadini che questa mattina si sono uniti al dolore dei genitori di Luca Diana, morto in un incidente sulla strada statale Nola-Vila Literno, nel tenimento di Casal di Principe.

Il giovane si è scontrato con un’altra vettura mentre era alla guida del furgoncino con il quale trasportava mozzarelle. Erano le 7 questa mattina, come tutte le mattine Luca Diana faceva la stessa strada per andare al lavoro. Il 29enne lavorava in un caseificio di Pozzuoli con il cognato e la fidanzata.

invito don Franco

Luca Diana
Si alzava tutte le mattine di buon’ora per andare a lavoro, ma stavolta non vi è mai arrivato, nel violento scontro, il ragazzo ha perso la vita spezzando tutti i suoi sogni oltre alla giovinezza. Sul posto sono accorse le forze dell’ordine e l’ambulanza del vicino 118, ma per Luca non c’è stato nulla da fare. Morto sul colpo.

Nello schianto ci sono altri due feriti ma non sembrano gravi, trasportati presso l’ospedale di Aversa. Un’altra giovane vita spezzata.
Luca era un bravo ragazzo, di famiglia perbene, semplice ed umile, un gran lavoratore, della Casal di Principe per bene, quella parte di città non contaminata che sogna un futuro migliore. Stava per coronare il suo sogno, quello di sposare la sua fidanzata. L’anno prossimo infatti, i due avrebbero coronato il loro sogno d’amore.

Era un orgoglio per i genitori, mamma Maria, preziosa casalinga ed esempio di vita e d il papà Antonio, pensionato. Luca ha anche un fratello, Giovanni, dottore commercialista.

Luca amava profondamente la sua famiglia, un ragazzo serio, ben educato, solare. La rabbia di quanti lo hanno conosciuto ed amato, quel ragazzo dal cuore d’oro.
“L’improvvisa morte di Luca è come una nube oscura che avvolge di dolore la nostra comunità parrocchiale” scrive il prete della chiesa di San Nicola don Franco ai fedeli ed invita tutti ad unirsi in preghiera alle 20.30.

La scioccante notizia ha fatto il giro della comunità e sui social sono tantissimi i commenti di condoglianze e belle parole rivolte al giovane. Un’altra vita spezzata prematuramente, sogni infranti ed una comunità a pezzi. Il dolore dei familiari e della fidanzata che non cessa di esistere. Addio Luca, ora sei tra gli angeli e vegli su chi ti ha amato.

Tags: , , , , , , , ,

Leave a Reply

Copyright © 2010 Comunico Caserta. All rights reserved.
Designed by Diego De Nardo e Angelo Evangelista