You are here: Home // Attualità // Caserta, Problemi cittadini dimenticati, caos traffico imperante

Caserta, Problemi cittadini dimenticati, caos traffico imperante

Caserta – Le trascorse festività di Natale non hanno fatto bene ai cittadini casertani. Tante le segnalazioni allo Sportello del Cittadino-Cisas, pervenute da casertani stanchi delle numerose Fake news degli amministratori, divenute ormai il loro argomento principale negli scambi reciproci di accuse.
traffico

Tante le lamentele sulle trascurate problematiche della città di Caserta, pervenute alla Segreteria della Cisas:
– Illuminazione. Numerose le strade, che continuano ad essere scarsamente illuminate od al buio totale, come nel caso di Via Tanucci, Via Chierici, rimaste completamente allo scuro per una decina di giorni;

– Verde Pubblico. I lavori di potatura degli alberi, iniziati nella Villa Comunale, procedono con molta lentezza da oltre 15 giorni. Sinora, lavorati solo un centinaio di metri. In passato, senza gli attuali strumenti di lavoro moderni ed in soli pochi giorni, veniva potato tutto il periplo alberato della villa di Piazza Vanvitelli.

– Traffico cittadino, completamente impazzito. Tutte le vie del centro bloccate, nemmeno a piedi era possibile camminare durante le feste, anche causa la ZTL attiva.

Da premiare la fake news più ricorrente negli ultimi giorni da parte di amministratori o dei responsabili di uffici competenti: Tolleranza zero.

Il caos automobilistico, tollerato e non ridotto od eliminato, ha causato anche l’impedimento dei pedoni a poter procedere nelle strade, anche per essi bloccate.

A Piazza Vanvitelli ed a Piazza Prefettura, gli addetti al traffico erano assenti o, se presenti, omettevano di intervenire, anche nei casi più evidenti, quali i divieti di sosta, che bloccavano completamente il transito di auto o di pedoni.

Altro che la sempre e continuamente declamata Tolleranza Zero !

Tags: , , ,

Leave a Reply

Copyright © 2010 Comunico Caserta. All rights reserved.
Designed by Diego De Nardo e Angelo Evangelista