You are here: Home // Cronaca // Caserta, l’investigatore nella pubblica amministrazione, giornata di studio all’Hotel City

Caserta, l’investigatore nella pubblica amministrazione, giornata di studio all’Hotel City

Caserta – Si è svolto ieri mattina una interessante giornata di studio per investigatori per il rinnovo della licenza organizzato dalla Federpol: associazione degli investigatori privati di cui è presidente il dott. Giovanni Napoleone. Per la prima volta, il corso si è tenuto a Caserta.
investigatori 2

investigatori

La formazione da diritto al mantenimento della licenza di professionista nel campo delle investigazioni. Quali regole, vecchie e nuove e quali diritti e doveri possono esercitare i detectives moderni, è stato spiegato nella giornata di aggiornamento tenutosi all’Hotel City su viale Carlo III a Caserta.

Per la prima volta l’evento si è tenuto in provincia di Lavoro ed ha portato a Caserta investigatori di ogni parte dello stivale con relatori di eccezione. A fare “scuola” infatti, sono intervenuti: l’avvocato e docente della Federpol Roberto Cobbi, che ha parlato dei controlli a cui sono soggetti tutti gli istituti di investigazione ed ha chiarito anche le nuove norme sulla privacy. L’avvocato lavorista Delia Orsini che ha suscitato tantissimo interesse parlando del potere degli investigatori privati nel settore delle indagini lavorative, l’avv. Agostino Imposimato del Foro di Santa Maria Capua Vetere che ha parlato delle indagini difensive che un investigatore può fare nel campo penale.

“Il corso ha lo scopo di avvicinare le persone alla figura dell’investigatore” ha detto Giovanni Napoleone.
L’investigatore privato ed il suo ruolo all’interno delle aziende

Infedeltà del dipendente, come può l’investigatore intervenire?
“Oggi l’investigatore ha facoltà di operare sia nelle pubbliche amministrazioni che nelle private aiutando l’avvocato o le azienda a scovare quei furbetti assenteisti che in orario di lavoro fanno altro. Anche nel settore amministrativo è una figura determinante specie nel settore antifrode dove l’investigatore può dare il giusto peso a quelli che sono i danni che l’azienda ha subito, o se i danni sono leciti o frutto di frode assicurativa. L’investigatore può intervenire anche nelle amministrazioni pubblico dove il ruolo dell’avvocato è determinante per le indagini”.

Violazione della 104, simulata malattia:
“Il ruolo dell’investigatore in questo caso è scoprire se chi usufruisce della legge 104 lo fa in base ala legge o ne approfitta per scopi propri facendo cose che non potrebbe fare e per le quali usufruisce di tale privilegio”.

Come si diventa investigatori?
“Al giorno d’oggi l’Italia è il paese dove le leggi sono le più performanti. Attualmente per diventare un investigatore occorre conseguire una laurea, fare dei corsi di aggiornamenti ed i nuovi investigatori devono svolgere l’attività di stage presso studi di investigazione, per la durata di almeno tre anni. La categoria è tutelata da leggi severe ma giuste che tutela sia la categoria sia la persona stessa”.

Questo corso è stato organizzato per la prima volta a Caserta e quale è lo scopo?
“Serve innanzitutto a diffondere la figura dell’investigatore. La nostra categoria negli anni passati è stata troppo penalizzata, al giorno d’oggi può invece dare un contributo determinante anche sociale in moltissimi casi. Lo abbiamo dimostrato, lo abbiamo evidenziato, si organizzano convegni nazionali dove il ruolo dell’investigatore privato assume un ruolo determinante per la società e alla produzione di prove di cui le azienda hanno necessità di cui le aziende hanno bisogno”.

La cabina di regia è stata affidata ad Andrea Spinelli della Spinelli Investigazioni il quale ha organizzato e coordinato l’assemblea con perizia su richiesta dell’ass. Federpol,

La figura dell’investigatore privato sta assumendo dunque un ruolo sempre più determinante anche nel campo lavorativo nonchè assicurativo a favore delle aziende sia pubbliche che private.

Tags: , , ,

Leave a Reply

Copyright © 2010 Comunico Caserta. All rights reserved.
Designed by Diego De Nardo e Angelo Evangelista