You are here: Home // Politica // Movimento CasertaInComune, attribuite funzioni in assemblea si avvia a stabilire il codice Etico

Movimento CasertaInComune, attribuite funzioni in assemblea si avvia a stabilire il codice Etico

Movimento Caserta In Comune: siamo quelli delle proposte concrete. Fra pochi giorni i 5 punti del Codice Etico. Attribuite le funzioni all’interno dell’assemblea.

Si è conclusa da pochi minuti la riunione del Movimento “Caserta In Comune” che si è svolta nel quartier generale di Rione Acquaviva presso la Biblioteca Progetto Caserta Città da Vivere di Massimo Posillipo. Nei prossimi giorni il Movimento appronterà, insieme con la definizione completa del logo ad opera di un tecnico, la stesura del Codice Etico del gruppo che sarà articolato su 5 punti idonei ad esprimere inderogabili valori e i principi di condotta del Movimento in relazione a particolari criteri di adeguatezza, trasparenza e opportunità.
movimento CaertaIncomune
Alla base del Codice Etico il principio che ha determinato la costituzione del Movimento, ovvero ”Nessun dialogo con coloro che hanno amministrato la città di Caserta negli ultimi 15 anni”. Entusiasmo e condivisione ma anche tanti progetti concreti per una nuova Caserta tutta da realizzare: questa l’atmosfera che ha caratterizzato l’incontro della serata odierna al quale hanno fatto da sfondo le suggestive foto della Biblioteca che racchiudono, imperturbabili, sprazzi di una Caserta dell’800 e del ‘900, che non esiste piu’ distrutta da speculazione , abusivismo, degrado. Numerosi i partecipanti.

Presenti Antonio De Falco, Patrizia Monteforte, Carmine Iodice, Massimo Bellomo per Riprendiamoci Caserta. La squadra di Caserta Kest’è era, invece, composta da Ciro Guerriero e da Annarita Della Peruta, mentre per Caserta Kest’è Giovani hanno risposto all’appello Alessandra Cervelli e Giovanni Raimondo, quest’ultimo iscritto anche all’Associazione Progetto Caserta Città da Vivere rappresentata dal Presidente Massimo Posillipo.

Per il Comitato Rionale Acquaviva erano presenti Antonio Rea, Antonio Rossi, Luigi Pace, Vittorio Mosconi. Presente Laura Ferrante per Terra del Sole. Impossibilitato a partecipare a causa di un improvviso impedimento Maurizio Gallicola, Presidente di Codacons Caserta. E poi ancora tantissime persone tra cui Benny Silberstein, Luigi Evangelista e Giovanni De Lorenzo, Presidente dell’Associazione “Caserta Nova” che, questa sera, ha incontrato con intensa motivazione i 7 Presidenti delle Associazioni che hanno aderito al Movimento. “Ritengo – ha precisato Giovanni De Lorenzo – che le associazioni singolarmente non sono in grado di effettuare alcun cambiamento sul territorio. Serve condivisione e passione civile, doti che io rinvengo questa sera fra tutti voi”. “Nessuna città al mondo – ha continuato- ha contemporaneamente tre gioielli architettonici come Caserta, ovvero la Reggia, il Real Sito di San Leucio e il borgo medioevale di Casertavecchia.

Eppure i nostri alberghi, forniti di ben 3mila posti letto, nel fine settimana sono vuoti”. Alla base della discussione di questa sera, dunque, vi è stata la elaborazione di una proposta di riqualificazione del turismo e del settore commerciale a Caserta, settori della economia della città ormai in progressivo declino.

”La nostra discesa in campo alle prossime amministrative- hanno ribadito i Presidenti-, senza alcun dialogo con coloro che hanno amministrato la città negli ultimi 15 anni, nasce dalla consapevolezza che , al punto in cui siamo, non possiamo fare peggio, ma possiamo solo agire per il meglio di questa città.Negli anni scorsi abbiamo creduto a programmi e progetti di altri che non sono mai stati realizzati ed ora è giunto il momento di non portare piu’ l’acqua al mulino di chi ha tradito la nostra fiducia di cittadini e di elettori”.

Nel corso della serata i rappresentanti dei Movimenti hanno cominciato a stabilire i criteri di organizzazione del Movimento durante le assemblee. All’unanimità gli associati al Movimento hanno nominato Ciro Guerriero Presidente dell’Assemblea del Movimento.

Ad Antonio De Falco, invece, è stata assegnata la funzione di coordinamento delle proposte degli associati da convertire in ordine del giorno alle assemblee e la funzione di organizzazione delle riunioni.
La funzione di Segretario, invece, è stata conferita ad Annarita Della Peruta e a Maurizio Redi. E’stato costituito anche il team legale del Movimento composto dagli Avvocati Luigi Pace, Maurizio Gallicola e Silvia Toma.
La comunicazione, invece, è stata assegnata a Giovanna Paolino, non iscritta al Movimento, e corrispondente della Nuova Gazzetta di Caserta, e a Laura Ferrante, direttore di Comunico Caserta. La prossima riunione è prevista per il prossimo 4 dicembre.

Tags: , , , , ,

Leave a Reply

Copyright © 2010 Comunico Caserta. All rights reserved.
Designed by Diego De Nardo e Angelo Evangelista