You are here: Home // Cronaca // Maddaloni, terreno colmo di idrocarburi destinato a un fondo agricolo, nei guai proprietario e complice per inquinamento

Maddaloni, terreno colmo di idrocarburi destinato a un fondo agricolo, nei guai proprietario e complice per inquinamento

Maddaloni (Caserta) – I carabinieri del N.O.E. di Caserta, qualche giorno prima, hanno proceduto al sequestro di una vasta area coltivata nella zona di Maddaloni e denunciato quattro persone per inquinamento ambientale in concorso e gestione illecita di rifiuti speciali non pericolosi.

Le indagini sono iniziate nel mese di gennaio scorso, quando i militari notavano movimenti di camion apparentemente pieni di “terra da riciclo”, come attestato dalla documentazione. Il terreno veniva scaricato in un fondo agricolo in contrada Cimmino dell’agro di Maddaloni per il riempimento dei dislivelli del fondo.
terreno
I militari presero un campione del terreno trasportato dai due camion di proprietà di una società di recupero ambientale al quale veniva eseguita una successiva analisi che evidenziava una elevata presenza di idrocarburi pesanti, per cui, ciò che veniva definito “terra da riciclo” era da catalogarsi “rifiuto speciale non pericoloso” non utilizzabile in terreni agricoli.

All’esito delle analisi, i militari del N.O.E procedevano al sequestro dell’intero fondo agricolo di circa 42mila metri quadri, procedendo alla denuncia, in stato di libertà del proprietario del fondo, dei due autisti e del titolare della società di recupero ambientale.

Tags: , , , , , ,

Leave a Reply

Copyright © 2010 Comunico Caserta. All rights reserved.
Designed by Diego De Nardo e Angelo Evangelista