You are here: Home // Eventi // Caserta, Margherita Di Rauso a Officina con ‘Louise Borgeois: falli, ragni e ghigliottine’

Caserta, Margherita Di Rauso a Officina con ‘Louise Borgeois: falli, ragni e ghigliottine’

Caserta – Con un posticipo di qualche mese rispetto al cartellone, che ha fatto crescere ancora di più l’attesa del pubblico, finalmente questo fino settimana arriva a OfficinaTeatro Margherita Di Rauso in “Louise Borgeois: falli, ragni e ghigliottine”.

Ultimo spettacolo della apprezzatissima stagione 2011-2012, questo fine settimana – sabato 19 (ore 21) e domenica 20 maggio (ore 19) – arriva sul palco di via degli Antichi Platani a San Leucio, la vita dell’anticonvenzionale artista francese attraverso il lavoro (produzione Madira) scritto e diretto da Luca De Bei e interpretato dall’attrice originaria di Capua, da anni sulla scena artistica nazionale.

Lo spettacolo. Louise Bourgeois era una donna eccezionale, una delle più grandi artiste del secolo. Famosa per i falli che mette sul tetto di casa e con cui si fa fotografare portandoli sotto il braccio come una baguette o un ombrello; per i ragni monumentali, sotto cui ci si sente vulnerabili e allo stesso tempo protetti (“i ragni sono la madre”, diceva Louise); per le ghigliottine che sospende sopra le case borghesi e le vite tranquille che racchiudono.

La sua figura è l’emblema di un secolo di turbamenti, inquietudini, ribellioni, desideri, orrori, follie e disperata ricerca di un significato, di verità. Lo spettacolo che la racconta mette in scena l’essenza di questo essere strano, al tempo stesso donna, vecchia e bambina. Dà corpo, matericamente come le sculture da lei create, alla fantasia, le immagini, le voci, i suoni, i pensieri che escono dal profondo di Louise, dalla sua anima. Tasselli che si compongono via via e ci rimandano in modo delicato o prepotente, allusivo o dichiarato la vita di una donna affascinante, emozionante, totale. E probabilmente irripetibile.

Margherita di Rauso. Attrice originaria di Capua, si trasferisce presto a Milano per frequentare la Scuola di Teatro di Giorgio Streheler al Piccolo Teatro di Milano. Giovanissima riceve il premio Hystrio e il Premio Wanda Capodaglio. Lavora con i maggiori teatri e registi italiani come Giorgio Strehler, Luca Ronconi, Elio De Capitani e Ferdinando Bruni, Maurizio Nichetti, Glauco Mauri, Andrèe R. Shammah, Geppy Gleijeses ecc. Recita a fianco di grandi attori come M. Melato, T. Servillo, F.Branciaroli, M.Popolizio.

E’ candidata come miglior attrice non protagonista ai Premi Olimpici 2009 per L’Anima buona del Sezuan. Attiva anche in cinema e televisione, lavora nel film “Into o’ Paradiso” con Peppe Servillo e Gianfelice Imparato, nella sitcom “Piloti”, nel film “Vallanzasca” di Michele Placido, “Viktor Kaufmann” in lingua tedesca. “Italians” con la regia Lucas Barczy; “Napoletans” di Luigi Russo. Di rilievo il ruolo brillante ricoperto in “To Rome with love” di Woody Allen e la partecipazione ne “L’opera da tre soldi” di Ranieri.

Tags: , , , ,

Leave a Reply

Copyright © 2010 Comunico Caserta. All rights reserved.
Designed by Diego De Nardo e Angelo Evangelista