You are here: Home // Comunicati // Caserta, ipotesi di mobilità al Comune, le preoccupazioni del sindacato

Caserta, ipotesi di mobilità al Comune, le preoccupazioni del sindacato

Caserta – “La Cgil Fp è fortemente preoccupata dopo le notizie apparse sulla stampa locale circa il rischio di una drastica riduzione (si parla di 200 unità) sulla dotazione organica del Comune di Caserta a seguito del dissesto finanziario dell’ente e dopo l’incontro a Roma tra i rappresentanti del comune ed i funzionari del Viminale”. A parlare sono il coordinatore aziendale e il delegato provinciale della Cgil Fp Alessandro Cappiello e Vincenzo Russo.

“La Cgil Fp – sottolineano i sindacalisti – stigmatizza il comportamento dell’amministrazione comunale che continua a trincerarsi nel silenzio, che fa presagire il peggio, così come è successo per gli stipendi non più regolarmente erogati il 27 di ogni mese o come la mancata corresponsione dei ticket mensa ormai finiti nel dimenticatoio, nonostante le tante richieste e chiarimenti avanzate.

Alla fine dopo dissennate gestioni da parte delle amministrazioni comunali, che si sono susseguite nell’ultimo decennio, chi pagherà sulla propria pelle saranno i lavoratori che rischiano di trovarsi in mobilità. Ai lavoratori la Cgil Fp – concludono Cappiello e Russo – chiede di non sottovalutare tutto ciò per evitare di trovarsi alla fine di fronte al fatto compiuto”.

Tags: , , ,

Leave a Reply

Copyright © 2010 Comunico Caserta. All rights reserved.
Designed by Diego De Nardo e Angelo Evangelista